Skip to content
MENÚ
SPEDIZIONE GRATUITA*

Ganimede con patina di bronzo. 21×16 cm.

Può essere spedito in 7 giorniAzioni: 2

197,00

In Stock

Pagamento sicuro:Formas de Pago
Certificati affidabili:Formas de Pagoekomi 5 estrellas

Descrizione

Ganimede con patina di bronzo. Riproduzione realizzata in marmo modellato (polvere di marmo con leganti). Finitura con una patina morbida di invecchiamento a base di terre naturali che le conferiscono la texture e l’aspetto di una scultura antica impreziosita dal passare del tempo.

  • Misure totali: Altezza: 21 cm. Larghezza: 16 cm. Profondità: 9 cm.
  • Peso approssimativo: 2 kg.

Riproduzioni di sculture e rilievi, ispirate a pezzi originali dei musei. Arte neoclassica. Realizzato a mano in Spagna. Ideale per la decorazione interna (salotti, ingressi, biblioteche e uffici). Statua non adatta all’uso esterno.

Ganimede con patina di bronzo. Questa scultura riproduce parte della magnifica opera “Ganimede con l’aquila di Giove”, dello scultore Bertel Thorvaldsen (1770-1844). L’originale si trova al Museo Thorvaldsen di Copenaghen.

Bertel Thorvaldsen (1770-1844, Copenaghen, Danimarca) è stato un rappresentante di spicco del periodo neoclassico nella scultura. Spesso è stato paragonato ad Antonio Canova, ma infatti incarna più lo stile dell’arte greca classica che quello dell’artista italiano. L’opera di Thorvaldsen è pervasa da una grande sensibilità, con rilievi allegorici e sculture a tema classico (rilievi, statue e busti). Oltre a opere principalmente ispirate alla mitologia greca, ha anche realizzato ritratti di personalità importanti e figure storiche, nonché monumenti commemorativi. Le sue opere possono essere viste in molti paesi europei, e in particolare nel Museo Thorvaldsen di Copenaghen, come questa scultura di Ganimede e l’aquila.

Nella mitologia greca, Ganimede (in greco Γανυμήδης Ganymêdês) era un eroe divino originario di Troia. Essendo un bellissimo principe troiano, figlio dell’omonimo Tros (o di Laomedonte, secondo le fonti), Ganimede fu rapito da Zeus sotto forma di aquila e portato sull’Olimpo, dove divenne il coppiere degli dei. Riguardo all’etimologia del suo nome, Robert Graves (I miti greci) propone ganuesthai + medea, ‘gioire della virilità’.

Decorare con statue neoclassiche che rappresentano figure storiche e mitologiche, come questa scultura di Ganimede, ci permette di evocare e portare ai nostri giorni la grandezza dell’antica Grecia.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ganimede con patina di bronzo. 21×16 cm.”

Domande e risposte dei clienti

Non ci sono ancora domande. Sii il primo a fare una domanda su questo prodotto.